Aforismi

Aforismi: Alessandro Cecchi Paone – Alessandro Magno. Ieri e oggi

Recensione del libro QUI

Il limite del mondo si sposta con le gambe, le braccia e il coraggio di che riesce a superarlo.

 

Le colonne di Alessandro rappresentano la vittoria del mondo sull’eroe: sono un simbolo contrario.

 

Alessandro Magno era un genio, e per di più multiforme. Genio della politica, genio della diplomazia, genio della strategia militare, genio della comunicazione di sé e delle sue imprese, genio in campo artistico e culturale.

 

Filippo spese tutte le sue energie perché Alessandro crescesse libero, sano, forte, coraggioso, colto, insomma, migliore di sé. Non sono molti padri che si comportano così, e infatti è difficile trovare il figlio di un grand’uomo che sappia superare il padre, soprattutto sullo stesso suo terreno, anzi, nel caso di Alessandro, addirittura ampliandolo.

 

La fondazione di una città è un atto magico, che trasforma l’uomo che l’ha voluta in eroe.

 

Ai più grandi la storia chiede conto dei difetti più piccoli, perché, per loro, dalla debolezza di un momento possono scatenarsi eventi dalle conseguenze impensabili.

 

Alessandro Magno non voleva assolutamente morire. La sua personalità era talmente forte che 23 secoli dopo l’espressione di quel desiderio siamo tutti ancora qui ad accontentarlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.