Arte, Dipinto

Giovanni Lanfranco – Alessandro Magno e il medico Filippo

Giovanni Lanfranco (Parma 1582 – Roma 1647).

Troviamo questo olio su tavola grande cm 115.0 x 150.0 presso la Fondazione Pietro Manodori a Reggio Emilia.

Come ha ricostruito Erich Schleier, questo dipinto e “Alessandro che rifiuta l’acqua” sono stati eseguiti da Giovanni Lanfranco per il cardinale Peretti Montalto, nipote di Papa Sisto V, e fanno parte di una serie di undici che arredava villa Montalto a Roma. La scelta dei soggetti è in evidente rapporto con il nome del committente e riguarda “le attioni più generose e memorabili” del grande condottiero. La serie diventa subito famosa ed è oggetto di studio da parte di numerosi artisti. L’esemplare più celebrato, del Domenichino, è oggi esposto al Louvre. “Alessandro e il medico Filippo” mostra il soggetto sprezzante del pericolo che dà una dimostrazione di coraggio e cieca fiducia al proprio medico, sottolineando l’alto valore dell’amicizia. Soltanto dopo aver bevuto la pozione, infatti, il condottiero mostra al medico la lettera che lo metteva in guardia dalla medicina che gli sarebbe stata propinata. L’abile modulazione della luce, la tavolozza brillante, la virtuosistica costruzione dello spazio e la naturale scioltezza delle figure fanno di questo dipinto uno dei capolavori dell’artista.

LINK

1 pensiero su “Giovanni Lanfranco – Alessandro Magno e il medico Filippo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.