02. Monographs on Alexander, 2.06 Loves, Alexander - Non Fiction Book, Reviews

Recensione libro/Collaborazione: “Alexander’s Lovers” di Andrew Michael Chugg

English review HERE.

Buongiorno a tutti, buon lunedì!

Oggi vi parlo di una lettura che mi è piaciuta moltissimo e che mi ha messo voglia di saperne ancora di più.

Prima di tutto vorrei ringraziare l’autore di questo libro, Andrew Chugg, per avermi gentilmente mandato il libro affinché potessi leggerlo e parlarne qui. Posso assicurarvi che è una lettura che vi piacerà e vi incuriosirà perché tratta un tema che spesso viene relegato come secondario ma è fondamentale per chi vuole conoscere davvero Alessandro Magno. Sto parlando di:

“Alexander’s Lovers” di Andrew Michael Chugg

Alexander’s Lovers is the eagerly awaited second book by the author of The Lost Tomb of Alexander the Great (see www.alexanderstomb.com). It will surely prove no less fascinating a read for those with an interest in the King. It presents an exploration of Alexander’s character through the mirror of the lives of the people with whom he pursued romantic relationships, including his friend Hephaistion, his queen Roxane, his mistress Barsine and Bagoas the Eunuch.

Did you know that Alexander got the idea of adopting Persian dress from a book he read in his youth? Had you realised that Alexander’s pursuit of divine honours was merely an aspect of his emulation of Achilles? Would you be interested to discover that Bagoas the Eunuch undertook a diplomatic mission in Bactria or that Hephaistion’s diplomacy kept Athens from joining the Spartan rebellion of King Agis? Are you aware that Aetion’s famous painting of Alexander’s marriage depicted Hephaistion and Bagoas as well as Roxane and that it was really a depiction of the King’s various passions? Had you heard that Alexander first met his mistress Barsine when they were both children in Macedon and that she was the great-granddaughter of a Great King? Can you name the girl betrothed to Alexander’s son? Would it surprise you to learn that Alexander’s mourning and funeral arrangements for Hephaistion were conducted according to precepts dictated by Homer and Euripides? If you are intrigued by any of these questions and would like to get to know Alexander on a more personal level than is feasible from the conventional histories, then you need to read Alexander’s Lovers.

5 Stelle.

Reading time: dall’1 al 4 agosto 2019.

L’autore è chiaro fin dall’inizio: egli vuole capire maggiormente il carattere di Alessandro il Macedone tramite le vite dei suoi amanti e prima di addentrarsi nei casi specifici ci fornisce una lista (con una spiegazione) delle fonti a cui fa riferimento e una breve biografia di Alessandro. Alcune note interessanti che ho notato sono:

  • Aristotele assolve Alessandro dall’omicidio del padre nella Politica – quando l’ho letto mi è venuto in mente Braccesi che nel suo Olimpiade regina di Macedonia. La madre di Alessandro Magno (Roma, Salerno Editrice, 2019) arriva a una conclusione ben diversa – e gli dedicò il trattato sul cosmo;
  • i tetradrammi coniati a Babilonia cambiano: che sia un errore o che ci sia una spiegazione interessante che l’autore ci suggerisce?;
  • Alessandro era colto: citava Omero e Euripide mentre parlava;
  • in questo libro ci sono molte foto di cui molti bellissimi disegni opera dello stesso autore;
  • l’autore fa particolare riferimento alle fonti primarie andate perdute: integra le fonti antiche che sono arrivate fino a noi con i frammenti a noi pervenuti delle fonti primarie e questo mi è piaciuto moltissimo perché così facendo l’autore ha scandagliato fino in fondo il materiale e l’argomento. Chugg ha integrato, colmato, rivisto le fonti antiche grazie a quelle primarie. Questo metodo mi è piaciuto moltissimo perché l’autore per ogni fatto che vuole analizzare lo confronta dai vari punti di vista. Molto molto bello.

Ma passiamo all’analisi degli amanti di Alessandro:

EFESTIONE

Alessandro da giovane non dimostrò interesse per le donne perché era già impegnato in una relazione con Efestione e Chugg cerca di capire che tipo di relazione sessuale avessero. Efestione era sicuramente più alto e più virile di Alessandro. È interessante anche che l’autore analizza le otto statue in cui quasi certamente c’è Efestione e fa una percentuale per stabilire se è veramente lui. Chugg fa notare che a Gaugamela Efestione venne ferito da una lancia, che indica che prese parte a un combattimento ravvicinato, mentre altri generali di Alessandro vennero feriti da frecce. È inoltre probabile che nel processo a Filota Efestione fu quello che si preoccupò maggiormente della sicurezza del re ed egli uscì “vincitore” anche nel confronto con Cratero ed Eumene. Efestione aveva un carattere litigioso e irascibile ma bisogna tenere presente che per molti, tra cui Olimpiade, era visto come un ostacolo tra loro ed Alessandro. Come morì, stabilire con esattezza la malattia non è facile stabilirlo e sarebbe bello riuscire a saperne di più. Non avevo mai fatto così tanto caso ad Efestione, neppure leggendo il romanzo di Manfredi e sono contenta di aver approfondito l’argomento.

BARSINE

Figlia di Artabazo, moglie di Memnone di Rodi e molto probabilmente conosceva Alessandro già dall’infanzia. Ebbe un figlio con quest’ultimo di nome Eracle. Tarn sostenne che Eracle non fu figlio di Alessandro ed è anche l’unico o quasi a crederlo. Chugg spiega bene gli intrighi e i giochi di potere che portarono all’uccisione di Barsine e del figlio. La relazione con Alessandro non fu amorosa ma dettata più che altro dalla necessità di avere un erede per mantenere la solidità dello stato. Infatti in sei anni di relazione questo è l’unico figlio che ebbero.

BAGOA

Nominato solo sette volte nelle risorse antiche, Chugg analizza gli episodi con l’eunuco e spiega perché gli autori antichi possono aver sbagliato o ridimensionato volutamente la sua importanza. Finalmente riesco a sapere qualcosa in più di lui!

TALESTRI E CLEOFIDE

Chugg mostra come entrambi questi episodi sono leggende nate da fatti veramente accaduti conditi con un po’ di romanzo. Interessante però notare che il popolo Kalash sostiene ancora oggi di discendere da Alessandro.

ROSSANE

Questa è l’unica donna che Alessandro amò veramente, anche se comunque il suo gesto di sposarla ebbe un tornaconto politico. Interessante come Alessandro seppe controllare le sue emozioni ed ebbe rispetto delle donne, come anche nel caso della famiglia di Dario e quello che successe a Rossane e ad Alessandro IV dopo la morte improvvisa di Alessandro.

STATIRA E PARISATIDE

Interessante come analizza le vicende dopo la morte di Alessandro.

Dopo questa lettura sento di aver aggiunto un importante tassello alla mia conoscenza di Alessandro ed il bello è che mi ha fatto notare molte cose che non avevo notato prima e che ora vorrei approfondire ancora di più.

Raccomando questa lettura a tutti quelli che vogliano approfondire le questioni amorose e personali di Alessandro anche se per alcuni può rappresentare un ostacolo il fatto che sia in inglese e che purtroppo non esista un’edizione italiana. Invito chi volesse approfondire l’argomento a leggere il libro acquistando la seconda edizione che è uscita che ha qualche aggiunta rispetto a questa. Inoltre potete visitare il sito http://www.alexanderslovers.com/main/index.html per aggiornamenti sul libro.

Leggerò sicuramente gli altri libri di questo autore!

Gli aforismi del libro QUI.

Vorrei fare ancora un grandissimo ringraziamento all’autore per la sua gentilezza e la sua disponibilità a mandarmi il libro!

3 pensieri su “Recensione libro/Collaborazione: “Alexander’s Lovers” di Andrew Michael Chugg”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.