Recensione Libro/Collaborazione: "Alexander's Legacy: To The Strongest" di Robert Fabbri

English Review: HERE.

Quotes: HERE.

Buongiorno a tutti, grazie di essere su Alessandro III di Macedonia- la tua risorsa su Alessandro Magno! Ho iniziato l’anno nuovo con una lettura molto bella e appena pubblicata da Corvus (Atlantic Books) che ringrazio moltissimo di avermelo inviato per recensirlo! Ma passiamo subito a parlare di questo libro!

“Alexander’s Legacy: To The Strongest”

di Robert Fabbri

Pubblicato da Corvus (Atlantic Books)

Pagine: 416

ISBN Hardback: 9781786497963

ISBN Ebook: 9781786497994

Let the battles begin…

‘I foresee great struggles at my funeral games.’

Babylon, 323 BC: Alexander the Great is dead, leaving behind him the largest, and most fearsome, empire the world has ever seen. As his final breaths fade in a room of seven bodyguards, Alexander refuses to name a successor. But without a natural heir, who will take the reins?

As the news of the king’s sudden and unexpected death ripples across the land, leaving all in disbelief, the ruthless battle for the throne begins. What follows is a devious, tangled web of scheming and plotting, with alliances quickly made and easily broken, each rival with their own agenda.

But who will emerge victorious: the half-chosen; the one-eyed; the wildcat; the general; the bastard; the regent? In the end, only one man, or indeed woman, will be left standing…

Robert Fabbri read Drama and Theatre at London University and worked in film and TV for twenty-five years. He has a life-long passion for ancient history, which inspired him to write the bestselling Vespasian series and the Alexander’s Legacy series. He lives in London and Berlin.

4 stelle e mezza!

Reading time: dal 27 Dicembre 2019 all’8 Gennaio 2020.

Prima di tutto desidero ringraziare l’editore Corvus per avermi mandato il libro! Robert Fabbri ha già scritto molti libri, tutti romanzi storici e molti dei quali sono dedicati a Vespasiano. Non avevo mai letto nulla di questo autore anche se per fortuna i suoi libri vengono tradotti anche in italiano dalla Newton Compton Editori e sono molto contenta di questa lettura che spero arriverà presto anche tradotta in italiano perché piacerà sicuramente a moltissimi di voi!

Il libro inizia con la narrazione dal punto di vista di Alessandro sul letto di morte: lui vede tutti i suoi compagni che, più che essere dispiaciuti per la sua imminente morte, sono impazienti di sapere chi erediterà il suo immenso regno e così decide di rendere loro le cose non facili. Dirà “al più forte” senza specificare un nome, senza scegliere chi potrà eguagliarlo e forse fare anche più di lui. Alessandro è consapevole che in questo modo il suo impero potrebbe frantumarsi o forse no, ma decide comunque di mettere alla prova un’ultima volta i suoi generali, forse conoscendoli così bene da prevedere quello che sarebbe successo in seguito.

Dal secondo capitolo i punti di vista diventano tutti quelli mostrati nella cartina qui sotto: infatti, seguiremo tutte le persone che furono più vicine ad Alessandro nella loro lotta per le loro ambizioni: chi vorrà cercare di tenere unito l’impero sfruttando il piccolo Alessandro IV e Filippo III; chi penserà solo all’area che gli interessa; chi pretenderà di decidere tutto per tutti. Il romanzo è fedele alla storia, ovvio che ci siano delle piccole cose volutamente modificate dall’autore per rendere più enfatica la trama, ma Fabbri entra nella mente dei personaggi e da voce alle loro motivazioni e aspirazioni personali. Se può spaventare il punto di vista narrativo di così tanti personaggi, in realtà andando avanti nella lettura scopriamo che i protagonisti sono in realtà due o tre: Perdicca, Antipatro ed Eumene. Il secondo capitolo è narrato da Perdicca, “the half-chosen” lo scelto a metà e il libro finirà con la sua morte nel 321 a.C.

Anche le donne di Alessandro, Olimpiade e Rossane, sono parti narranti in questo libro e mi è piaciuto come sono state rese: dal carattere forte, determinate e risolute nell’ottenere quello che vogliono. Anche Cleopatra è una donna forte che pur non essendo un personaggio narrante in prima persona si contraddistingue per il carattere determinato. Sono stati belli i dialoghi tra Rossane e i generali di Alessandro: tutti la disprezzavano e la reputavano una puttana barbara, infatti viene definita “the wild-cat” il gatto selvaggio.

I personaggi rispecchiano la definizione che viene data loro e tutti, anche quelli secondari, sono caratterizzati bene perché la narrazione resta fluida e collegata. Fabbri inserisce anche dei personaggi inventati e nella lista alla fine del libro sappiamo chi è esistito veramente e chi è stato inventato.

Quando si legge il libro si fa fatica a smettere perché alla fine di ogni capitolo si vuole sempre sapere come andrà avanti! Nel libro ci sono guerre, battaglie a terra e anche navali; ci sono tradimenti, complotti, alleanze; insomma gli ingredienti ci sono tutti per rendere questa serie bellissima. Sì perché To the Strongest è solo il primo libro e la serie continuerà in The Three Paradises!

Il personaggio che mi è piaciuto di più è Tolomeo: mi è sembrato il più genuino nei suoi sentimenti verso Alessandro, nel suo dolore verso la morte prematura del condottiero. Anch’egli poi fece i suoi interessi per governare l’Egitto indisturbato, ma Tolomeo dice alcune frasi che mi sono piaciute moltissimo, anzi direi che le migliori frasi del libro sono le sue.

Trovate questo libro in qualsiasi store on-line e secondo me è una lettura molto bella che non dovete lasciarvi scappare!

Per il 2020 mi auguro due cose:

  1. di riuscire a leggere il seguito The Three Paradises;
  2. che questo libro verrà pubblicato anche in italiano perché è veramente bello! Quindi Newton Compton Editori tieni presente questo libro perché faresti un errore a non pubblicarlo 🙂

Le guerre dei Diadochi sono appena iniziate, non resta che continuare a leggere questa saga bellissima e interessante!

Vi lascio qualche link:

  • link al libro su Atlantic Books: QUI
  • link al sito di Robert Fabbri: QUI

Desidero ringraziare ancora l’editore Corvus per la copia omaggio: grazie di questa magnifica lettura!

Grazie a tutti per aver letto la mia recensione,

#copiaomaggio #prodottooffertoda Corvus – Atlantic Books

4 pensieri su “Recensione Libro/Collaborazione: "Alexander's Legacy: To The Strongest" di Robert Fabbri

  1. Pingback: Book Review/Collaboration: "Alexander's Legacy: To The Strongest" by Robert Fabbri – Alessandro III di Macedonia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...