Acquisti – arrivi di gennaio + Letture attuali

Buongiorno, vi ringrazio di essere su Alessandro III di Macedonia- la tua risorsa su Alessandro Magno! Con un po’ di ritardo vi mostro gli acquisti di gennaio:

  • The Library, Books 16-20: Philip II, Alexander the Great, and the Successors di Diodoro Siculo ed edito e curato da Robin Waterfield e pubblicato da Oxford University Press;
  • Storie filippiche. Epitome da Pompeo Trogo. Testo latino a fronte. Ediz. integrale di Marco Giuniano Giustino edizione curata da Alice Borgna che vi avevo già mostrato su Instagram e Facebook;
  • Dividing the spoils di Robin Waterfield;
  • La storia del mondo in 1001 battaglie di Andrea Frediani in edizione appena uscita del Corriere della Sera. La serie di romanzi di Frediani pubblicati da RCS sarebbe dovuta proseguire, infatti c’era un’altra uscita che avrei voluto prendere, ma si è proprio interrotta con questa uscita, la ventesima;
  • Alexander the Great: The Unique History of Quintus Curtius di Elizabeth Baynham
  • Alexander the Great’s Art of Strategy di Partha Bose;
  • The Alexander Inheritance di Eric Flint, Paula Goodlett, Gorg Huff;
  • Born of Gods: The Boyhood of Alexander The Great di M W Banks.
  • Historiens Compagnons D’alexandre: Callisthene, Onesicrite, Nearque, Ptolemee, Aristobule: Callisthène, Onésicrite, Néarque, Ptolémée, Aristobule di Paul Pedech. L’ho trovato fortemente scontato e l’ho preso. Sarà la mia prima lettura in francese e mi sa che ho alzato un po’ troppo le pretese per come conosco il francese… beh è un testo che purtroppo non è stato tradotto e non volevo mancasse nella mia bibliografia perché mi sembra molto valido;
  • Culture egemoniche e culture locali curato da Luisa Prandi;
  • Spoils of Olympus: By the Sword di Christian Kachel;
  • Throne of Darius: A Captain of Thebes di Mark G. McLaughlin;
  • Reign of Serpents di Eleanor Herman. Terzo libro della serie Stirpe di dei e di re (Blood of Gods and Royals) che penso proprio ormai la HarperCollins Italia non pubblicherà più da noi. Ho provato a chiederglielo direttamente ma non hanno risposto.
  • Alexander’s Veterans and the Early Wars of the Successors di Joseph Roisman.

Mi soffermo brevemente sul primo libro della prima foto:

The Library, Books 16-20 Philip II, Alexander the Great, and the Successors
Diodorus Siculus – Robin Waterfield

Starting with the most meagre resources, Philip made his kingdom the greatest power in Europe

The Greek historian Diodorus of Sicily is one of our most valuable sources from ancient times. His history, in forty volumes, was intended to range from mythological times to 60 BCE, and fifteen of The Library’s forty books survive.

This new translation by Robin Waterfield of books 16-20 covers a vital period in European history. Book 16 is devoted to Philip, and without it the career of this great king would be far more obscure to us. Book 17 is the earliest surviving account by over a hundred years of the world-changing eastern conquests of Alexander the Great, Philip’s son. Books 18-20 constitute virtually our sole source of information on the twenty turbulent years following Alexander’s death and on the violent path followed by Agathocles of Syracuse. There are fascinating snippets of history from elsewhere too – from Republican Rome, the Cimmerian Bosporus, and elsewhere.

Despite his obvious importance, Diodorus is a neglected historian. This is the first English translation of any of these books in over fifty years. The introduction places Diodorus in his context in first-century-BCE Rome, describes and discusses the kind of history he was intending to write, and assesses his strengths and weaknesses as a historian. With extensive explanatory notes on this gripping and sensational period of history, the book serves as a unique resource for historians and students.

  • The first translation of the Library for over fifty years, by the acknowledged best contemporary translator of ancient Greek prose
  • A fluent and readable translation accompanied by textual notes, glossary, chronologies, maps, and an index of proper names
  • A comprehensive introduction covering Diodorus’ life and times, examining the kind of universal history he was intending to write, his use of his sources, and his moralizing tendency, and assesses his value as a historian
  • Explanatory notes forming an introduction to the history of the period, and point out when Diodorus needs factual corrections
Table of Contents

Introduction
Select Bibliography
Maps
Synopsis of Books 16-20
The Library
Book 16
Book 17
Book 18
Book 19
Book 20
Explanatory Notes
Textual Notes
Glossary
Appendix 1: Diodorus’ Sources for Books 16-20
Appendix 2: Roman Consuls of Books 16-20
Index of Proper Names

Sono i libri dal 16 al 20 della Biblioteca Storica di Diodoro Siculo tradotti in inglese da Robin Waterfield, libri che parlano di Filippo II, Alessandro e i Successori. La Oxford University Press con questo libro ha pubblicato una piccola gemma preziosa perché in italiano non c’è un’edizione in un unico libro della Biblioteca Storica che comprende tutta questa parte “macedone”. In inglese mancava e l’hanno pubblicato. Il libro conta 624 pagine, 6 mappe, introduzione, note testuali, bibliografia, glossario, appendice e note esplicative. Il tutto intorno a una decina di euro di prezzo.

Mi domando allora? Perché in Italia non si può fare un lavoro simile? Anche solo traducendo questo testo, senza pubblicarne uno inedito di sana pianta. Perché il pubblico italiano per leggere un testo classico come la Biblioteca Storica deve spendere una cifra ben maggiore dei neanche 13 € spesi per questo su IBS.it?


Ho provato anche a contattare la Castelvecchi editore chiedendo se hanno sanno qualcosa riguardo la pubblicazione degli altri libri di Mary Renault su Alessandro Magno ma non hanno risposto.

Tra i prossimi acquisti credo proprio che ci saranno dei libri sul cibo e sui profumi a quel tempo perché ho trovato dei libri molto interessanti e non ho nulla su questi due argomenti.


Sto invece leggendo:

Il Romanzo di Alessandro seguito da «Vita di Alessandro» di Plutarco tradotto e curato da Monica Centanni edito da SE a cui ho affiancato The Alexander Romance by Ps.-Callisthenes A Historical Commentary di Krzysztof Nawotka edito da Brill e dopo aver letto Vita di Alessandro leggerò Vizi, virtù, imprese. Alessandro Magno di Antero Reginelli che farebbe da commento alla vita plutarchea. Il Romanzo di Alessandro che Vita di Alessandro sono due riletture e cercherò di fare un confronto con le edizioni che avevo già letto 😀

Buona giornata a tutti,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...