01. Ancient Alexandrographs + Comments, 1.1 Plutarch, Alexander - Non Fiction Book, Alexander's Alexandria

Recensione Libro: “Vizi, virtù, imprese da Plutarco. Alessandro Magno” di Antero Reginelli

English review: HERE.

Buongiorno a tutti, siete su Alessandro III di Macedonia- la tua risorsa su Alessandro Magno! Mentre continua la nostra quarantena e l’ #iorestoacasa, riesco a #iorestoacasaeleggo, nel senso che riesco a leggere per evadere un po’ dalla drammatica situazione in cui ci troviamo. Oggi vi parlo di:

Vizi, virtù, imprese da Plutarco. Alessandro Magno

di Antero Reginelli

Pubblicato da: Createspace Independent Publishing Platform

ISBN: 978-1533281173

227 pagine

Alessandro Magno, pennellato dalle “Vite parallele”, un racconto avvincente: azione, amore, guerra, imprese epiche, religione, vizi privati e virtù, un’avventura leggendaria ma è tutta Storia non un romanzo.

Scopo di questo lavoro, e degli altri, è avvicinare i giovani, e i meno giovani, ai grandi classici antichi, libri senza tempo, di fargli conoscere i grandi eventi del passato, la storia con la esse maiuscola. Missione impossibile? Il tentativo è lodevole, merita di essere sostenuto.

1 stella.

Reading time: dal 20 al 22 marzo 2020.

Questo libro è una specie di rimaneggiamento della Vita di Alessandro di Plutarco. Le due edizioni che ho già letto di questo testo (link: della BUR e di SE) sono tradotte in italiano corrente, non sono letture pesanti, potrebbe leggerle anche un adolescente curioso, eppure l’autore ha proposto questa versione riscritta in un italiano sì, contemporaneo all’estremo, ma dal linguaggio a tratti volgare. L’autore vuole avvicinare i giovani (a detta sua anche i meno giovani ma visto il testo io non me la sento di includerli) a un testo importante, vuole far conoscere Alessandro Magno come ce lo ha fatto conoscere Plutarco, ma sbaglia in molti modi.

LINGUAGGIO – Non si può definire commento perché non fa che riscrivere più o meno con parole sue il testo plutarcheo e usa parole ed espressioni che ne sminuiscono il valore (“Alessandro era malato di glorite cronica” pag. 25), oppure spesso dice che uno era un rompiballe o si era rotto le balle, insomma espressioni da linguaggio parlato e informale, non di un testo educativo. Spesso usa dei dialetti che traduce il che è assurdo: non si perde in spiegazioni sul testo ma usa un linguaggio che deve essere spiegato. Non sarebbe forse stato meglio usare direttamente un linguaggio che fosse immediato per tutti? I giovani che già sono inondati di espressioni volgarotte che ascoltano nella musica dovrebbero iniziare a interessarsi ad Alessandro Magno grazie a un testo che non li stimola a migliorarsi prima di tutto almeno nel linguaggio visto che dobbiamo dare per scontato che leggano il libro.

USO DELLA PRIMA PERSONA – Un’altra cosa che mi ha infastidita molto è che Reginelli scrive come se fosse egli stesso Plutarco: a pagina 22 dice “ho letto, nelle memorie di Aristosseno…”, il signor Reginelli ha avuto la fortuna di leggere direttamente i testi antichi perduti? Anche in altre occasioni usa la prima persona in modo secondo me inappropriato. Plutarco avrà anche riciclato le Effemeridi di Eumene ma in modo più pensato di come lui ricicla Plutarco.

MANCANZA DI NOTE, BIBLIOGRAFIA O SPUNTI DI LETTURA – Anche l’adolescente curioso che letto questo libro voglia approfondire la figura di Alessandro non ha nessun punto di partenza dal quale farlo, nemmeno delle letture consigliate, nulla. L’autore aggiunge delle integrazioni in corsivo ma dove le ha lette? Le uniche che hanno specificato la provenienza sono due termini dal dizionario Treccani. All’inizio ci sono delle cartine (quattro) che però sono in inglese. Appunto, non c’è la minima traccia di note o di una bibliografia.

REDAZIONE E REVISIONE DEL TESTO – Le prime pagine del testo sono stampate in grigio con alcune frasi in nero. Non credo si tratti di un errore di stampa ma è più probabile che l’originale non fosse scritto totalmente in nero. Inoltre ho trovato qualche piccolo errore di battitura.

A chi consiglio questa lettura? Non lo so, forse agli adolescenti curiosi timorosi di avvicinarsi a una lettura nel formato “per adulti” anche se potessero leggere questo come potrebbero benissimo leggere l’edizione della BUR o di SE e sarebbe anzi meglio se si approcciassero a questa lettura in modo un pochino più serio attraverso quelle altre edizioni.

Non ho aforismi da segnalarvi in questa lettura perché sarebbero una brutta copia di quelli che vi ho già riportato per le altre edizioni.


Altra edizione della Vita di Alessandro (SE) – https://alessandroiiidimacedonia.wordpress.com/2020/03/21/recensione-libro-collaborazione-romanzo-di-alessandro-seguito-da-vita-di-alessandro-di-plutarco-a-cura-di-da-monica-centanni/

Altra edizione della Vita di Alessandro (BUR) – https://alessandroiiidimacedonia.wordpress.com/2019/02/11/recensione-vite-parallele-alessandro-e-cesare-by-plutarco/

Grazie a tutti dell’attenzione e ricordate #iorestoacasa e #iorestoacasaeleggo,

4 pensieri su “Recensione Libro: “Vizi, virtù, imprese da Plutarco. Alessandro Magno” di Antero Reginelli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.