Aforismi, Altre Arti

Aforismi: Yvan Argeadi “Alessandro Magno: la guerra dei Bramani”

«A cosa serve aver conquistato decine di Regni, città, aver sconfitto tribù, ottenuto un Impero, avere Babilonia, se poi non godiamo del frutto del sangue che abbiamo versato? La verità è che Alessandro non è più quello di un tempo.»

«Non sono i numeri a fare la differenza» lo rimproverò il Re «ma le strategie. Avete dimenticato che a Gaugamela abbiamo trionfato contro un’armata venti volte superiore alla nostra?»

«Hai visto amico mio? Non dubitare mai di chi riesce a pensare come il nemico.»

Tuttavia senza arieti o baliste ogni loro tentativo si rivelò infruttuoso e la collera nei loro cuori germogliava come la più velenosa delle piante.

Perché amo la figura di Alessandro visceralmente e quando si ama davvero qualcuno lo si fa nel bene e nel male e di lui si amano anche i peggiori difetti.

Nota dell’autore

Esiste una sorta di Santo Graal nell’archeologia, una meta ambita da qualunque archeologo e ricercatore che può rappresentare il coronamento di una carriera in maniera forse ancor più incisiva di qualsiasi altra scoperta.
Si tratta della scoperta della tomba e del sarcofago di Alessandro il Grande.

La tomba di Alessandro

Perché secondo me è questo il luogo in cui riposa il Grande Re in attesa di riemergere in questo mondo che da lui è stato plasmato.

La tomba di Alessandro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.