1. Novels, 1.1 Historical Novels, 1.1.1 Ptolemies, Alexander's Alexandria, Hellenism: Fiction Book

Recensione Libro: “La morte di Antonio e Cleopatra” di Tiziana Fasoli (Collaborazione)

Buongiorno a tutti, grazie di essere su Alessandro III di Macedonia! Oggi vi parlo della mia ultima lettura, un romanzo – molto bello – che parla della piccola Cleopatra Selene, la figlia di Cleopatra VII e Marco Antonio:

La morte di Antonio e Cleopatra

di Tiziana Fasoli

BookRoad, 2021

ISBN: 978-8833221007, 224 pagg.

Gli ultimi giorni dell’antico Egitto: l’atto finale mai raccontato dopo la morte di Antonio e Cleopatra

Alessandria d’Egitto, 31 a.C.

La battaglia di Azio si è conclusa da pochi giorni e Marco Antonio è morto. I romani premono alle porte del palazzo; la regina Cleopatra fa appena in tempo a permettere la fuga dei figli, prima di cadere a sua volta. Adesso, il destino dell’Egitto è affidato agli ultimi eredi della dinastia tolemaica: Cesarione, il piccolo Tolomeo e i due gemelli Helios e Selene. Tuttavia, prima di qualsiasi altra cosa, i quattro devono assicurarsi che i corpi dei genitori ricevano una degna sepoltura. Inizia così un lungo viaggio irto di pericoli, mentre i giovani principi, in incognito, cercano di raggiungere la città di Elefantina. Il console Lucio Munazio Planco sta setacciando l’intero Egitto nel tentativo di scovarli, e i ragazzi sanno che devono evitare a ogni costo di farsi prendere, o anche l’ultimo regno ellenistico indipendente cadrà nelle mani di Roma. Ma per evitarlo, prima o poi, dovranno affrontare il loro vero nemico: Ottaviano.

Tiziana Fasoli vive a Roma. Laureata in Scienze della formazione primaria, affianca il lavoro di insegnante di scuola elementare a quello di scrittrice.
La morte di Antonio e Cleopatra è il suo esordio letterario per BookRoad.

Classificazione: 4 su 5.

Reading time: dal 20 al 24 febbraio 2021.

Prima di tutto desidero ringraziare l’editore BookRoad per la copia omaggio per la recensione!

Non voglio girarci intorno e ve lo dico subito: quando uscirà il seguito? Perché leggerò tutto quello che quest’autrice pubblicherà sui Tolomei o che abbia a che fare con Alessandro Magno e l’Ellenismo!

Questo bellissimo libro romanzato ha come protagonista Cleopatra Selene e inizia pochi giorni dopo la morte del padre e lo stesso giorno in cui muore sua madre. È dalla morte di Antonio e Cleopatra da cui tutto inizia. Selene è ancora una bambina di neanche 10 anni e in pochissimo tempo resterà orfana, subirà tradimenti e la sua vita verrà completamente stravolta. In questa sua avventura che sarà anche la sua vita Selene è accompagnata dal fratello gemello Helios, dal fratellino Tolomeo, dal fratellastro più grande Cesarione, dalla sua ancella e amica Amhara e da Shimon una giovane guardia che prova qualcosa per lei.

“Fin da bambina ho ammirato l’arte. Non manco mai l’occasione per contemplare ciò che gli uomini dei secoli passati ci hanno lasciato in dono.”

Selene è una grande lettrice, curiosa, caparbia, acuta, dura con se stessa perché spesso si biasima che non riesce a badare nel modo giusto al piccolo Tolomeo di soli sei anni ma dimentica che lei ha nove anni nonostante si senta grande. La protagonista è una ragazzina amante dell’arte e della storia e ad ogni città che lei e i suoi fratelli visiteranno per arrivare ad Elefantina e dare degna sepoltura ai loro genitori cercherà monumenti e luoghi da visitare raccontandoci la loro storia. Selene vive in bilico tra il passato e il futuro, perché non ha ancora interiorizzato quanto le sia successo in pochissimo tempo e capita che pensa a come avrebbe agito diversamente in una situazione solo qualche tempo prima. Selene e i suoi fratelli si fingeranno di umili origini e spesso sentiranno parlar male dei loro genitori, ma dovranno ingoiare le umiliazioni e trattenersi per non smascherarsi e per continuare nel loro obiettivo e scappare dalla cattura di Ottaviano per continuare la loro casata.

“Caro bibliofilo, se c’è una cosa che è sicura nella vita, è il pettegolezzo della gente.”

La narrazione è in forma di flashback dal punto di vista di Selene che a volte non riesce a nascondere al bibliofilo al quale sta raccontando la sua storia che cosa succederà in futuro ma allo stesso modo non vuole anticipare eventi che saranno importanti. Ecco perché spero che uscirà un seguito! Questo libro si conclude in un momento importante della vita della piccola Selene e se da una parte si può dire che è finito, dall’altra per i tanti elementi che l’autrice ha lasciato nel libro spero veramente che scriverà il seguito perché la piccola Selene è appunto ancora piccola!

I personaggi del libro sono ben caratterizzati tra loro e mi piacciono tutti, anche i personaggi minori e gli antagonisti. L’inquadramento storico è ben fatto ed è una lettura che appassiona ed è scorrevole. Sono curiosa di vedere come evolverà la relazione tra Selene e il suo futuro marito Yuba principe della Numidia perché in questo libro la differenza d’età si sente troppo in quanto il ragazzo ha già ventidue anni.

«Bambina, sarà quel che gli dei vorranno per noi.»

Un’altra bella caratteristica che l’autrice ha abilmente incluso nel libro è che grazie alla curiosità di Selene e alla sua passione per la lettura tramite la protagonista l’autrice inserisce esempi e spiegazioni di come la cultura egizia è cambiata nell’Ellenismo e sono molti i casi – un altro è la spiegazione del nome di Menfi – in cui ci sono queste piccole digressioni che non sono pesanti, anzi, ma contestualizzano maggiormente il libro e lo arricchiscono di informazioni e curiosità!

“La mia mente non si sarebbe mai sentita chiusa nelle sue sbarre dorate, essa sarebbe stata libera. Io sarei stata libera.”

La morte di Antonio e Cleopatra vi farà vivere avventure, vi riporterà nel mondo dell’Egitto tolemaico ed è disponibile in formato cartaceo (al prezzo di 12,90 €) e digitale nelle librerie fisiche e on-line. Vi lascio il link del SITO WEB dell’editore e spero di avervi incuriositi perché io spero tantissimo in un seguito perché questo libro se lo merita!

Ringrazio ancora l’editore BookRoad per la copia omaggio di questo bellissimo libro!

Grazie a tutti e buon week-end,

#copiaomaggio #prodottooffertoda BookRoad

3 pensieri su “Recensione Libro: “La morte di Antonio e Cleopatra” di Tiziana Fasoli (Collaborazione)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.