News

Un mesetto fa è uscito: “Alessandro Magno nel Veneto medievale e dintorni” a cura di Gianfelice Peron

Buongiorno a tutti, grazie di essere su Alessandro III di Macedonia! Oggi vorrei segnalarvi un libro che è uscito all’inizio di maggio ma, sebbene sia uscito più di un mese fa, mi sembra importante segnalarvelo perché è un testo specialistico che tratta la circolazione delle varie fonti del Romanzo di Alessandro nel Medioevo e nel Veneto. Una lettura di nicchia, che interesserà solo alcuni di voi ma per i nomi dei contributori non potevo non segnalarvela!

Alessandro Magno nel Veneto medievale e dintorni

Tradizione mediolatina e tradizione romanza

A cura di: Gianfelice Peron

Pubblicato da: CLEUP

https://64.media.tumblr.com/425ab6123d1d8cb54da636aeec40e290/74b9e0ad18ecfe72-3b/s1280x1920/1fe409f62f3522adb45e3368418ed47fc829f718.jpg

Come in generale per le lingue e le culture medievali, anche per le storie di Alessandro il Veneto è stato un luogo importante di incontro e di interesse, di riuso e di elaborazione di testi sulle vicende del Macedone in direzione plurilinguistica e polimorfa. Sono situazioni e pratiche riconoscibili nella confezione e nella circolazione di manoscritti del Roman, nel rinvenimento di tracce e frammenti alessandrini, nelle citazioni dei trovatori operanti nel Veneto e in Italia, nei poemi francoitaliani e nella feconda produzione di volgarizzamenti in prosa e di poemi in versi sulle storie di Alessandro. Nel Veneto, e più latamente in Italia, non si è sviluppata una tradizione di volgarizzamenti ‘orizzontali’ del Roman d’Alexandre, derivanti cioè dal testo francese, come avviene per le avventure dei cavalieri arturiani e di Tristano, il Roman è diffuso nella lingua originale, mentre è preminente lo sviluppo di una tradizione di volgarizzamenti “verticali” e di rifacimenti basati sui testi mediolatini dell’Historia de preliis.

Con integrazioni e innovazioni, il volume raccoglie gli interventi presentati al convegno svoltosi nel maggio del 2015 a Padova presso l’Accademia Galileiana con il sostegno e il patrocinio dell’Università e del Dipartimento di Studi linguistici e letterari. È dedicato allo studio della presenza di Alessandro nei testi letterari, sia latini che romanzi, circolanti in primis nel Veneto medievale ma anche, con allargamenti di prospettiva a ‘dintorni’ geografici e culturali, in Italia ed Europa. Una prima sezione, avviata da un saggio di Corrado Bologna, riguarda i volgarizzamenti e i poemi italiani (Alessandro Magno della Marciana, Istoria di Alessandro Magno di Domenico Scolari, Libro del Nascimento, Alessandro Magno in rima e l’Alexandreida dello Pseudo-Jacopo Di Carlo). Nella seconda parte sono trattati aspetti di carattere ecdotico relativi all’Alexandre del Correr, allo spagnolo Libro de Alexandre e ai collegamenti tra i due testi. Nel terzo gruppo è esaminata l’Alessandreide di Gautier de Châtillon dal punto di vista dei ‘lettori’ e imitatori, specie veneti, e successivamente l’attenzione è rivolta alla fortuna europea, da Padova all’Europa e viceversa, di due epitaffi su Alessandro dell’Historia de preliis. Infine la quarta parte analizza le manifestazioni di dolore per la scomparsa di Alessandro nella Mort Alixandre e le forme di gioco e di rituali di corte coinvolgenti Alessandro (Les Faicts et les Conquestes d’Alexandre le Grand di J. Wauquelin e il Livre du Chevalier Errant di Tommaso di Saluzzo).

Indice

Introduzione. Un ‘crocevia’ per Alessandro – Gianfelice Peron – 9

I. Volgarizzare e tradurre: la tradizione antico-italiana del Romanzo di Alessandro
Esiste “un” Romanzo di Alessandro? – Corrado Bologna – 31
L’«Historia Alexandri regis» o «Istoria di Alessandro Magno» di Domenico Scolari: il rapporto con le fonti – Concetta Meri Leone – 63
Alcune osservazioni sull’«Alessandro Magno» della Biblioteca Marciana – Lorenzo Fabiani – 97
Volgarizzare l’Historia de preliis: una riflessione sulla relazione tra testi latini e volgari con particolare riferimento al Libro del Nascimento – Michele Campopiano – 113
Alessandro Magno in tipografia: la tradizione a stampa di un volgarizzamento italiano dell’Historia de preliis e la sua importanza storico-culturale – Luca Morlino – 133
I consigli di Aristotele ad Alessandro nell’«Alessandro Magno in rima» – Gaetano Lalomia – 165
L’Alexandreida in rima dello Pseudo-Jacopo (Spencer Collection Italian 1521, New York Public Library). Novamente istoriato – Roberta Morosini – 187

II. Tra Francia, Spagna e Veneto: tradizione decasillabica e tradizione castigliana
Il Roman d’Alexandre décasyllabique: prassi ecdotica e problemi testuali – Paolo Rinoldi – 233
Il Libro de Alexandre, pietra miliare (in attesa di restauro) della cultura europea – Lucia Lazzerini – 261
Il Libro de Alexandre e il Roman d’Alexandre veneziano: minare un mito e provare a gettare nuove fondamenta – Marta Materni – 307

III. Dall’Europa al Veneto e viceversa: ricezione e riuso
Lettori veneti per l’Alexandreis di Gualtiero di Châtillon? – Giovanna M. Gianola – 349
Due epitaffi per Alessandro Magno fra Padova, Polonia e Germania – Elena Necchi – 377

IV. Motivi letterari, giochi e rituali di corte
Le deuil des douze pairs dans La Mort Alexandre – Catherine Léglu – 399
Tra riti nobiliari e giochi d’amore: le avventure di Alessandro alla corte di Borgogna – Marco Piccat – 417

Indice dei nomi – 451

ISBN: 978-8854951495
Collana: Romanistica Patavina, 18
Data Edizione: 2021
Numero pagine: 470
Formato: 15 x 21 cm.
ISSN: 2531-811X
€ 28,00

Io l’ho già messa nella lista dei desideri! A qualcuno di voi interessa?

Grazie a tutti, buon week-end,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.