03. Before Alexander, 3.1 Alexander's Family, 3.1.2 Molossians Dynasty, Alexander - Non Fiction Book, Reviews

Recensione Libro: “Olimpiade regina di Macedonia. La madre di Alessandro Magno” di Lorenzo Braccesi

Buongiorno a tutti, oggi vi parlo del nuovo libro uscito con Salerno editore, la cui uscita ho atteso per qualche mese:

Olimpiade regina di Macedonia. La madre di Alessandro Magno
di Lorenzo Braccesi

Non possiamo comprendere l’avventura del grande Alessandro prescindendo dal suo rapporto con la madre Olimpiade. Donna dalla sensibilità esasperata, dedita a rituali e culti misterici, orfici e dionisiaci, preda come le menadi di estasi alienanti e forse liberatorie di ossessioni domestiche, orgogliosa delle sue mitiche ascendenze troiane, esclusiva nel rapporto con il figlio, che l’amò profondamente e ne tollerò le irruenti iniziative. Si macchiò di sangue, uccidendo anche stretti congiunti, pur di garantire al figlio la successione al regno paterno, e al figlio del figlio l’eredità del genitore. Vive in un’età in cui la Macedonia del suo consorte Filippo medita la prima costruzione di un’Europa politica seppure limitata all’area balcanica; in cui l’Epiro di suo fratello, il Molosso, si proietta sull’Occidente italiota, istituendo relazioni con Roma; in cui il figlio, Alessandro, si proclama successore dell’impero ecumenico degli Achemenidi, esportando dal Danubio all’Indo una nuova cultura: che sarà l’ellenistica.

5 stelle.

Letto dal 14 al 18 febbraio 2019.

Avevo atteso da tempo l’uscita di questo libro del professor Braccesi e l’attesa è valsa la pena.

Questo libro è dedicato a una donna, una delle donne più potenti dell’antichità, Olimpiade: figlia del re Neottolemo d’Epiro, sorella di Alessandro il Molosso, moglie di Filippo II e, infine, madre del Grande Alessandro. Il professor Braccesi ci guida nell’antico Epiro e ci spiega tutto di lei: le sue origini; la sua famiglia; i vari nomi che usò; il suo rapporto con la religione; il rapporto con il marito Filippo, quello con Alessandro e anche cosa fece quando quest’ultimo morì improvvisamente.

Sono contenta che finalmente sia uscito un libro come questo perché mancava un libro in italiano sulla figura storica di Olimpiade; era già uscito un altro libro dedicato a lei ma è romanzato, mentre qui il prof. Braccesi analizza scrupolosamente le fonti per arrivare a definire il più possibile anche gli episodi più delicati e oscuri. Ad esempio secondo Braccesi sia Olimpiade che Alessandro furono implicati nell’assassinio di Filippo e ci spiega molto nel dettaglio quali sono le prove del loro coinvolgimento.

Braccesi mostra questa donna senza voler essere maschilista come tante altre precedenti, ma cerca di essere obiettivo per arrivare il più possibile vicino alla verità di come si svolsero gli eventi. Gli autori che più spesso usa e ritiene fededegni sono Plutarco e Giustino.

L’Olimpiade che emerge dall’analisi di Braccesi è una donna passionale, una madre attenta e premurosa, è sicuramente una delle prime donne di rilievo come figura politica ed è anche una presenza ingombrante alla corte di Macedonia, soprattutto per il reggente Antipatro che deve continuamente “rimetterla al suo posto”. Molto bello è il continuo scambio di lettere col figlio dall’altra parte del mondo che non si interruppe mai. Se solo potessimo leggere quel ricco epistolario ormai andato perduto!

Questa opera di Braccesi merita di essere conosciuta e ricordata come la prima analisi, perlomeno nel campo italiano, di questa figura della storia antica che è anche una delle donne peggio ricordate dalla storia. Perché l’analisi che ne emerge è molto lontana dall’essere negativa e questo libro è un ottimo modo per rivalutare questa grande donna.

Se volete farvi un’idea più precisa dei rapporti di Alessandro Magno con la madre questo è un libro imprescindibile, ma anche, ovviamente, per approfondire questa donna straordinaria.

Buona giornata a tutti,

6 pensieri su “Recensione Libro: “Olimpiade regina di Macedonia. La madre di Alessandro Magno” di Lorenzo Braccesi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.